Vicenza: infortuni sul lavoro stabili nel 2015

Secondo l’osservatorio 2015 redatto dal Servizio Prevenzione Sicurezza degli ambienti di lavoro (Spisal) della Ulss 5 – Ovest vicentino, il numero degli infortuni sul lavoro in zona è rimasto fermo. Dei 2.159 infortuni registrati nel corso del 2015, la concia e il metalmeccanico sono stati i settori in cui si sono concentrati il maggior numero di incidenti, mantenendosi stabili: 243 nelle aziende di lavorazione della pelle e 501 in quelle che trattano i metalli. Il 49% degli infortuni sono stati registrati nei comuni di Arzignano, Montecchio, Valdagno e Lonigo, dove del resto si concentra il 50% delle attività produttive. Nel 2014 il numero gli infortuni erano stati 2.150. (art)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati