Trend, i materiali a Lineapelle96: lavorazioni potenziate e luminescenze, senza dire addio al basico

A Lineapelle96 anche i materiali parlano un linguaggio contemporaneo, figlio di una rivoluzione tecnologica che ha cambiato per sempre il modo di percepire la realtà, moda compresa. All’interno del nuovo concetto di “co-natural”, che guida le tendenze per l’estivo 2020 elaborate dal Comitato Moda Lineapelle, è individuato un nuovo approccio alla materia e quindi all’estetica. “Pensare co-natural significa affrontare temi importanti come la sostenibilità delle lavorazioni e l’etica della tracciabilità, significa prendere coscienza della complessità e mobilità del mondo contemporaneo”, spiega Antonella Bertagnin, coordinatrice del Comitato Moda. “Le materie si avvalgono dei superpoteri della ricerca per raccontare storie nuove e performanti come mai prima”. Ne emergono quindi nuove luminescenze ed effetti “aumentati” nelle lavorazioni e nei finissaggi, un po’ come una “realtà aumentata” di solito osservata dietro a uno schermo. L’implementazione tecnologica convive però con il naturale, in contrapposizione a un basico che ha il ruolo di punto cardinale.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati