Bottega Veneta rallenta la crescita…

Nei primi nove mesi del 2015 è stata del 5,6% a cambi costanti (a 953 milioni di euro) contro gli incrementi a doppia cifra registrati nell’ultimo decennio. «Materiali di altissima qualità, funzionalità moderna e comfort dei prodotti, design innovativo e senza tempo e artigianalità senza compromessi» sono gli ingredienti vincenti per Carlo Alberto Beretta, ceo del marchio che nella primavera 2016 aprirà a Beverly Hills. Nel 2017 a New York e forse Tokyo, Hong Kong e in Cina, dove il brand registra un aumento delle vendite sul canale digitale.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati