Bottega Veneta sceglie la sfilata unica (mentre il fatturato va giù)

Un primo assaggio si avrà all’appuntamento con Milano Moda Donna del prossimo settembre. Bottega Veneta dice addio alle sfilate separate per uomo e donna e presenta le collezioni primavera-estate 2017 su passerella unica. Alla fashion week milanese dedicata alla moda maschile di giugno, riporta Pambianco News, la griffe vicentina invece offrirà a stampa e buyer solo delle anteprime. Bottega Veneta rivoluziona il proprio calendario di sfilate mentre il fatturato è sulle montagne russe. Dopo un 2015 da record, dove il giro d’affari ha segnato il +13,7% (per 1,285 miliardi di euro complessivi), il primo trimestre 2016 ha visto gli incassi precipitare del 7,6%. Tornando alle strategia in passerella, la maison di casa Kering segue nella virata verso la sfilata unica Gucci (che fa parte dello stesso gruppo), Tom Ford e Burberry, mentre respinge l’ipotesi “see now buy now” per tutelare la qualità della produzione. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati