Burberry migliora

Titolo Burberry in rialzo dopo che il gruppo britannico del lusso ha comunicato l’aumento dell’1% delle vendite al dettaglio nell’ultimo trimestre 2015. Le vendite comparabili sono invariate e questo è un miglioramento rispetto al -4% di un anno fa. Stabile l’utile. Christopher Bailey (nella foto), ceo del gruppo ha sottolineato che l’azienda “ha risentito anche delle turbolenze di Hong Kong e Macao che mascherano una prestazione altrimenti più forte in molti mercati”. Per il 2016, Burberry prevede un utile ante imposte sostanzialmente in linea con le previsioni: +1-3% nelle vendite retail e un incremento dell’utile. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati