Bye bye Rochas: Alessandro Dell’Acqua lascia lo stile

Bye bye Rochas: Alessandro Dell'Acqua lascia lo stile

Bye Bye Rochas. Alessandro Dell’Acqua lascia la direzione creativa del brand francese. La decisione nasce dalla volontà di seguire in modo esclusivo N°21. Un marchio, quest’ultimo, che, secondo indiscrezioni, da mesi sarebbe in cerca di investitori.

Cronaca di un addio
Alessandro Dell’Acqua (nella foto Imagoeconomica) era diventato direttore creativo delle collezioni femminili del marchio francese sei anni fa. Aveva preso il posto di un altro italiano, Marco Zanini. Il suo contratto triennale, rivela l’edizione francese di Fashion Network (che ha battuto la notizia), non sarà rinnovato alla scadenza di fine anno. La linea di prêt-à-porter femminile  di Rochas è prodotta in licenza da Onward Luxury Group in Italia. Rochas è stato per 12 anni (dal 2003 al 2015) nella scuderia degli americani di Procter & Gamble. Poi è passato sotto la proprietà francese di Interparfums. Due anni fa Rochas ha rilanciato la linea maschile, sempre sotto la licenza OLG, con Federico Curradi allo stile. Rochas non ha comunicato il nome del successore di Dell’Acqua.

Cronaca di un ritorno
Alla base del “by bye Rochas” di Dell’Acqua, sembra ci sia la sua volontà di dedicarsi al brand N°21, posseduto al 70% dallo stilista e al 30% da Gilmar. Il brand ha raggiunto un fatturato di quasi 60 milioni di euro. Ma, dalla primavera scorsa, sembra stia cercando un socio di minoranza. La quota in vendita, scriveva il Sole 24 Ore, potrebbe essere attorno al 30%. Scopo dell’operazione quello di acquisire capitali per lo sviluppo internazionale. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati