Clessidra: accordo per acquisire la maggioranza di Cavalli

Il fondo Clessidra Sgr e la griffe Roberto Cavalli hanno raggiunto un accordo per avviare una trattativa in esclusiva orientata al raggiungimento di un’intesa entro marzo 2015. Posta in gioco: l’acquisto da parte di Clessidra di una larga maggioranza della griffe e Cavalli che affiderà la gestione e l’indirizzo della sua azienda al fondo milanese. L’accordo stipulato non dà la certezza che l’affare vada in porto, cosa che gli analisti ritengono molto verosimile poiché il vicepresidente di Clessidra è Francesco Trapani, ex proprietario di Bulgari e candidato alla presidenza della griffe toscana. Trapani è stato l’artefice del contatto tra Cavalli e Clessidra, dopo la ritirata del fondo russo VTB Capital. (gm)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati