Colpo di Farfetch: acquisito NGG, il gruppo di Off-White

New Guards Group Farfetch

Sborsando 675 milioni di dollari, Farfetch ha acquistato New Guards Group. È la piattaforma italiana dello streetwear che controlla, oltre a Off White, anche Marcelo Burlon County of Milan, Palm Angels, Alanui, Heron Preston, Kirin Peggy Gou, Unravel Project, A_plan_application. Il controvalore verrà pagato il 50% in contanti e il 50% in titoli Farfetch. La transazione si concluderà in autunno.

New Guards Group
NGG ha sede Milano ed è stata fondata nel 2015 da Davide de Giglio (35 anni, che resterà alla guida della società) con Claudio Antonioli e Marcelo Burlon. Produce sulla base degli ordinativi vendendo per il 95% al canale wholesale. Il fatturato dell’ultimo esercizio (maggio 2018 / aprile 2019) è stato di 345 milioni di dollari. Utile lordo ante imposte: 95 milioni. Il marchio di punta è Off-White di Virgil Abloh. Brand, quest’ultimo, che è tra i primi 10 su Farfetch in termini di gross merchandising value (GMV). Nello scorso gennaio circolò la notizia che NGG stesse cercando partner investitori per poter crescere e si fece il nome di LVMH.

Farfetch
Al posto della corazzata francese, invece, è arrivato Farfetch. “L’acquisizione di NGG – ha commentato il ceo José Neves – aggiunge una dimensione creativa e industriale alle nostre capacità. Questo, in sinergia con le nostre 650 boutique, ci dà la possibilità di promuovere sia marchi nuovi sia etichette già esistenti nell’industria del lusso, per costruire i marchi del futuro”. Per gli analisti l’operazione è anche una strategia per rafforzare l’azienda dal punto di vista finanziario visto le perdite evidenziate negli ultimi conti. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati