Ferragamo cresce a doppia cifra

Ferragamo ha registrato una crescita dei ricavi a doppia cifra in tutte le aree geografiche escluso il Giappone, sia a cambi correnti, sia costanti. L’area Asia-Pacifico si riconferma il primo mercato per il gruppo, con un fatturato che rappresenta il 37% del totale, in crescita del 10%. L’Europa ha visto un aumento dei ricavi del 12,9%, mentre nel Nord America sono saliti del 12,4%, meno di quanto fatto in Centro e Sud America (+14,6%). In Giappone il gruppo è cresciuto solo dell’1% anche a causa dell’andamento sfavorevole della valuta. Riguardo ai diversi canali distributivi, al 31 dicembre 2013 il retail, che può contare su 360 punti vendita diretti, ha migliorato i ricavi consolidati dell’8,5% arrivando a 802 milioni di euro. Il canale Wholesale e Travel ha registrato un aumento del 14,4% rispetto all’esercizio 2012, arrivando a quota 433 milioni di euro. Tutte le categorie di prodotto, con la sola eccezione dell’abbigliamento, hanno riportato un aumento di fatturato: in particolare le calzature (+8%) e la pelletteria (+18%), che complessivamente rappresentano oltre il 76% dei ricavi consolidati. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati