Ferragamo, lo sviluppo retail in città meno conosciute

“Nuove aperture in Cina, Asia e America Latina, mentre in Europa e Usa gli investimenti riguardano il rinnovo dei negozi o il loro trasferimento”. Michele Norsa ha sintetizzato così gli obiettivi del retail Ferragamo, legati a città “meno conosciute”, come Surabaya in Indonesia, Yantai in Cina e Cartagena in Colombia. I negozi di Miami e Roma saranno sottoposti a ristrutturazione, mentre San Francisco ha appena aperto i battenti perché costituisce una destinazione favorita per lo shopping dei cinesi durante le vacanze. “In Cina – ha affermato Norsa – esistono elementi di crescita strutturali in città di secondo e terzo livello, nonostante le frenate di Shanghai e Beijing”. Il bilancio Ferragamo, per due terzi legato a calzatura e pelletteria, vede l’Asia contribuire per un terzo, ma la crescita regionale dei ricavi è passata dal 17% del 2012 al 9% dell’anno passato. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati