Ferragamo, titolo ai massimi

La Borsa crede in Ferragamo. Gli ultimi risultati trimestrali sostengono l’andamento del titolo, che ieri ha chiuso a 26,58 euro, massimo storico, e in tarda mattinata viaggia in ulteriore aumento del 4% circa, miglior risultato dell’indice Mib. Era da ottobre che il titolo non superava quota 26,5. A sostenere le quotazioni sono i risultati attesi nei prossimi mesi dalle vendite del brand fiorentino in Asia, dove l’ultimo quarter ha fatto segnare una crescita del 13%, superiore alla media dei primi nove mesi e perciò in controtendenza rispetto agli altri protagonisti del lusso, che proprio in Asia hanno rallentato la crescita. Al 30 settembre 2013, Ferragamo ha realizzato ricavi pari a 915 milioni di euro, in aumento del 10% a tassi di cambio correnti, rispetto agli 833 milioni di euro dei primi nove mesi dell’esercizio 2012. Fondamentale il contributo dei negozi diretti in Cina, che hanno registrato nel corso dei primi nove mesi dell’anno un incremento delle vendite superiore al 20%. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati