Francia: Chanel acquisisce la conceria Bodin-Joyeux

Chanel ha acquistato la conceria francese Bodin-Joyeux (nella foto), specializzata in agnello, per assicurarsi la continuità degli approvvigionamenti nella produzione di borse. L’azienda francese non ha svelato i termini finanziari, ma solo confermato che la conceria continuerà a rifornire anche clienti storici del calibro di Hermès e Louis Vuitton. Situata nel centro della Francia e fondata nel 1860, Bodin-Joyeux impiega 100 dipendenti e vende circa mezzo milione di pelli all’anno, delle quali più della metà destinate a Chanel: “Per noi è un fornitore cruciale – ha affermato  Bruno Pavlovsky, presidente moda di Chanel – e con questa acquisizione ci assicuriamo la certezza della continuità”. La famiglia Bodin resterà responsabile della gestione, con a capo Frédéric Bodin, uno degli ultimi specialisti francesi nella pelle per rilegatura. Chanel è cliente della conceria da trent’anni e usa il suo agnello per le borse flap (vendite a 3.000 euro circa), un classico del brand dal 1955, per le quali utilizza da 3 a 4 pelli, oggi sono in vetrina a circa tremila euro. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati