Ils econdo stabilimento Hermès nella Ardenne

Hermés a raffica: arriva la seconda fabbrica nelle Ardenne

Entro il 2022 Hermès creerà il suo secondo laboratorio di pelletteria nelle Ardenne. Ad annunciarlo è stata la stessa maison, confermando così una voce che aveva iniziato a circolare già da alcuni mesi. Venerdì scorso (4 ottobre) i vertici di Hermès hanno comunicato l’avvio dei lavori per l’espansione della produzione nella regione francese. Il che significa l’apertura di un secondo stabilimento nel parco industriale situato tra Tournes e Cliron. Comuni non lontano dai quali l’azienda è già presente (dal 2004) con il laboratorio di pelletteria di Bogny-sur-Meuse.

Formazione interna, ovviamente
I lavori di costruzione del nuovo laboratorio dovrebbero concludersi nel 2022. Al suo interno saranno confezionati borse e accessori di pelletteria. A farlo saranno i 250 nuovi dipendenti che Hermès conta di assumere e, poi, formare internamente durante un corso che dovrebbe durare 18 mesi. “Basandosi su partenariati locali, in particolare con l’agenzia governativa per l’impiego Pôle Emploi, il nuovo sito produttivo conferma il legame di Hermès con la Regione – si legge in una nota -. Sarà inoltre in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile del gruppo”.

Impatto zero
Quali obiettivi? “Il pieno controllo del consumo di energia e tecnologie innovative per ridurre l’impronta di carbonio. E poi: un ambiente di lavoro di alta qualità, il rispetto per la biodiversità del sito e la fusione con il paesaggio sono tutti aspetti chiave del progetto”. Alla conclusione del processo di assunzione, Hermès conterà nelle Ardenne circa 500 dipendenti.

Nell’immagine, lo screeeshot della notizia pubblicata sul portale france3-regions.francetvinfo.fr

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati