Hermès e Lvmh investono negli allevamenti di coccodrillo

Dopo gli investimenti nelle concerie, arrivano quelli nelle farm. Lo rivela Le Monde, spiegando che le due maison del lusso francese Lvmh e Hermès avrebbero acquistato allevamenti di coccodrilli per la produzione di pellame. La holding di Arnault ha acquistato pochi giorni fa, con la massima discrezione, l’allevamento di Johnstone River nell’Australia occidentale tramite una società controllata. Hermès si era mossa invece a fine 2012, comprando un altro allevamento australiano, questa volta nella città di Cairns. Non sono stati fatti annunci perché, oltre ad essere un tema molto sensibile, si voleva tenere all’oscuro la concorrenza. Gli investimenti, che potrebbero sembrare inusuali, sono stati fatti nell’ottica di garantirsi gli approvvigionamenti necessari di materia prima in un mercato del lusso in cui i prodotti più cari sono i best seller e le pelli migliori vanno a ruba. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati