Hermès, semestrale oltre le previsioni

Hermès ha comunicato i risultati del primo semestre 2013. La società francese chiude con un fatturato superiore alle attese, +14,4% a tassi costanti, pari a 1,76 miliardi di euro. A sostenere la crescita è stato il trend del secondo trimestre in Europa, superiore anche a quello dell’Asia. Migliorano intanto le prospettive a fine anno, con vendite che potrebbero “superare l’obiettivo di crescita a medio termine del 10%”, comunica la società. Tra i prodotti spicca il +12,3% del core business, la pelletteria, in netto miglioramento dopo il +7% del primo trimestre. Tra le aree geografiche, la maison che produce la famosa Kellybag ottiene nel primo semestre il +17% nelle Americhe e nell’Asia con l’esclusione del Giappone (fermo al +8%), con l’Europa al +14%; nel secondo trimestre spiccano il balzo europeo (+14,6%) e la diminuzione della crescita asiatica (+6,4%). “A seconda delle fluttuazioni valutarie – scrive la società in una nota – il margine operativo corrente, espresso come percentuale delle vendite, potrebbe essere vicino al massimo storico raggiunto nel 2012”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati