Il lusso a Shanghai costa carissimo

Secondo uno studio condotto dal gruppo bancario svizzero Julius Baer, tra aprile 2012 e lo stesso mese del corrente anno l’indice dei prezzi dei beni e dei servizi di lusso nelle principali città asiatiche è risultato avere una crescita ancora maggiore rispetto al locale tasso di inflazione. La ricerca ha preso in considerazione 11 tra le maggiori città del Far East: Bangkok, Hong Kong, Jakarta, Kuala Lumpur, Manila, Mumbai, Seul, Shanghai, Singapore, Taipei e Tokyo. Sono stati 20 invece i prodotti e i servizi “di lusso” su cui si è basato lo studio, tra cui calzature, borse, orologi, vino, trattamenti di bellezza. La città in cui i prezzi crescono maggiormente è Shanghai: a fronte del +8% medio annuale nelle metropoli tenute in considerazione, nella metropoli cinese c’è stato un aumento di circa il 10% in 19 categorie su 20. Nella foto, la boutique Berluti a Shanghai.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati