Il lusso celebra il Capodanno di Pechino: pioggia di capsule collection per l’Anno del Maiale

Martedì 5 febbraio scocca il Capodanno cinese e inizia l’Anno del Maiale. L’industria del fashion, come oramai è tradizione, non si lascia scappare questa occasione per “corteggiare” il consumatore cinese proponendo capsule collection ad hoc.

Gucci (a sinistra, in basso) non sbaglia un colpo e decora una collezione da 35 pezzi con rappresentazioni inedite create appositamente, oltre che con i personaggi del cartone animato I Tre Porcellini prodotto da Walt Disney nel 1933.

In pelle anche la capsule collection di Bottega Veneta (a destra, in alto) che realizza scarpe e portachiavi (in coccodrillo), mentre Moschino ha punta su Porky Pig e Petunia Pig, personaggi dei Looney Tunes, impressi sulla nuova limited edition che si compone anche di uno zaino clutch multifunzionale in pelle.

Ferragamo celebra l’Anno del Maiale con una collezione con borse in pelle, ballerine e braccialetto in cuoio con borchie, impreziositi dall’iconico fiocco Vara.

Louis Vuitton realizza un portachiavi (in alto, a sinistra) con raffigurato un maiale realizzato in tela e pelle Monogram Eclipse. Longchamp (in basso, a destra) collabora con Mr. Bags per realizzare una speciale capsule collection composta da borse in pelle con code a riccio, musi e accessori rosa.

Infine, Hugo Boss. Il brand tedesco affida a un artista il compito celebrativo. A WWD, Ingo Wilts, responsabile del brand, afferma che “il 2019 è una sfida: come possiamo utilizzare un maiale unito a Hugo Boss in modo impattante?”. Ci ha pensato l’artista pop newyorchese Jeremyville che ha disegnato l’animale su stampe urbane utilizzate per sneaker, borse, zaini, portachiavi e cover per smartphone, oltre che su alcuni capi di abbigliamento. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati