In tre vogliono comprare Carven, ma se alla fine la griffe francese si salvasse da sola?

0

Tre offerte per rilevare Carven che però starebbe cercando investitori per evitare la cessione. Il marchio di abbigliamento francese di alta gamma è finito in amministrazione controllata e il 9 luglio scadeva il termine per la presentazione delle offerte d’acquisto al Tribunale Commerciale di Parigi. Secondo quanto riporta Fashion Network, sarebbero pervenute tre offerte: quella del gruppo Bogart, che possiede i diritti di produzione dei cosmetici e delle fragranze Carven dal 2010; quella di Cashtex, attivo nell’abbigliamento e nella pelletteria all’ingrosso (anche con lo sviluppo di accessori su licenza, come le borse per Jean-Louis Scherrer); quella di Philippe Métivier, imprenditore meno conosciuto nel fashion world rispetto agli altri due. L’amministratore giudiziario di Carven, insieme al management dello stesso brand, si sta adoperando per attirare investitori con i quali poter presentare un piano di risanamento e rilancio di Carven. Alla fine di luglio è in calendario una nuova udienza in Tribunale che valuterà le offerte pervenute e eventuali altri dossier. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso