La pelletteria va a ruba: in Francia furto da Hermès

La pelletteria va a ruba: in Francia furto da Hermès

Anche in Francia, purtroppo, la pelletteria va a ruba. Furto da “centinaia di migliaia di euro” ad Ambarès-et-Lagrave, nel laboratorio che produce borse per Hermès. È accaduto nella notte tra giovedì 7 e venerdì 8 novembre. I ladri hanno tagliato la recinzione e ricoperto di vernice nera le telecamere di sorveglianza. Poi sono entrati nel laboratorio praticando un buco nel muro. Qui hanno trafugato oltre 40 borse della griffe francese.

Stima in corso
Il colpo è stato confermato dalla polizia locale nella mattinata di venerdì. “La stima dei danni è in corso da Hermès” ha riferito la fonte della polizia, confermando le informazioni riportate dalla testata sudouest.fr.

La falla
Il sito produttivo di Ambarès-et-Lagrave impiega circa 20 persone, impegnate fino al 2020 in un percorso formativo. Attendono l’inaugurazione del nuovo stabilimento a Saint-Vincent-de-Paul, dove troveranno lavoro 280 persone. Secondo la stampa locale la “falla” può essere stata il sistema di sicurezza del laboratorio produttivo ad Ambarès-et-Lagravein. “Non era sofisticata come, invece, sarà nella futura fabbrica di pelletteria a Saint-Vincent-de-Paul, a nord di Bordeaux”. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati