La querelle Cavalli potrebbe finire il 10 marzo: OTB si sfila, Philipp Plein il favorito. E Dainese cerca un acquirente

Abbiamo una data. Conosceremo entro il 10 marzo il nome del nuovo proprietario di Roberto Cavalli. Lo scrive MFF: il fondo Clessidra ha intenzione di chiudere in tempi brevi la pratica. Mentre non risulta pervenuta alcuna offerta dal gruppo OTB di Renzo Rosso, favorito al subentro nel controllo del brand toscano è Philipp Plein: il designer tedesco, che condurrebbe l’operazione in sinergia col fondo Blue Skye, punta al 70% del pacchetto azionario e avrebbe messo sul piatto 50 milioni di euro di ricapitalizzazione. In lizza ci sono anche due fondi d’investimento. Riserbo assoluto sul loro nome, si sa solo che uno dei due potrebbe essere statunitense.
Cambio in sella
Mentre la querelle Cavalli arriva a conclusione, il Sole 24 Ore scrive che si starebbe per aprire quella di Dainese. Il marchio veneto di abbigliamento avrebbe affidato alla banca d’affari Lazard il compito di trovare sul mercato interlocutori interessati a rilevare la società. Mentre i rumors parlano di una valutazione vicina ai 350 milioni, tra i papabili spuntano fondi d’investimento come Ardian, L-Catterton, Carlyle e Permira. Nel 2014 l’80% di Dainese è passato a Bahrein Investcorp per 130 milioni di euro.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati