La smentita di LVMH: non compra azioni Tiffany sul mercato

La smentita di LVMH: non compra azioni Tiffany sul mercato

La smentita di LVMH: non intende acquistare azioni Tiffany sul mercato. Lo ha precisato il gruppo francese del lusso, contraddicendo di fatto le indiscrezioni pubblicate nei giorni scorsi da Bloomberg.

La smentita di LVMH

“Recentemente sono circolate voci secondo cui LVMH avrebbe preso in considerazione l’acquisto di azioni Tiffany sul mercato aperto. Queste voci inducono LVMH a ricordare che, in conformità all’accordo concluso nel novembre 2019, LVMH è attualmente impegnata a non acquistare azioni Tiffany” si legge in una nota diffusa ieri, lunedì 23 marzo.

L’indiscrezione di Bloomberg

Nei giorni scorsi Bloomberg aveva battuto la notizia secondo cui, causa Coronavirus e caduta dei listi azionari del lusso, LVMH stava prendendo in considerazione l’idea di rinegoziare l’accordo di acquisto.  In sostanza, anziché acquistare le azioni a 135 dollari ciascuna, i francesi le avrebbero acquistate sul mercato a un prezzo inferiore. La quotazione del titolo si aggirava attorno a 126 dollari alla chiusura di Wall Street di venerdì scorso (20 marzo 2020). Un piano B che è stato smentito dal colosso transalpino che, dunque, rispetterà l’accordo siglato che dovrebbe perfezionarsi entro la fine di giugno. (mv)

 

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati