Movimenti di lusso: coppia creativa per Jil Sander, Giorgetti lascia davvero Pucci, Justin O’Shea fa da solo

Prima la conferma. Massimo Giorgetti, come annunciato in settimana, ha lasciato la direzione creativa di Emilio Pucci, di cui era responsabile da due anni. Secondo la stampa americana la decisione di rescindere il contratto con un anno di anticipo è stata consensuale e permetterà a Giorgetti di dedicarsi solo al suo brand, MSGM, perché “ha sempre più bisogno di tutta la mia attenzione e di tutte le mie energie”. Da Jil Sander, invece, il successore del marchigiano Rodolfo Paglialunga sarà una coppia di coniugi. La griffe ha infatti affidato lo stile a Lucie e Luke Meier (nella foto), che esordiranno con la collezione primavera-estate 2018”. Il ceo di Jil Sander, Alessandra Bettari, ripone in loro grandi aspettative: “Sono dotati di una visione moderna, logica e in linea con tutto ciò che oggi è rilevante”. Justin O’Shea, invece, ha deciso di far tutto da solo. Dopo essere stato scaricato in fretta e furia da Brioni, con tanto di botta e risposta sui social, dopo soli cinque mesi di direzione creativa, O’Shea ha deciso di lanciare un brand “in solitaria”, finanziandolo di persona e chiamandolo SSS World Corp. Il primo articolo è già, nel suo “genere”, una sorta di manifesto: una maglietta nera con la sobria scritta Suck My Dick. Molto rock, indubbiamente. Forse, leggermente di cattivo gusto…

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati