Di padre in figlio: Roberto e Stefano Aimone fanno volare Ajmone, griffe dell’alto di gamma maschile

Da Parigi a Milano, la startup della moda di lusso diventa grande. Il papà, Roberto Aimone, è stato a lungo Ad di Agnona (società laniera del gruppo Ermenegildo Zegna), mentre il figlio Stefano ha lavorato come designer per diversi marchi del lusso. Insieme hanno fondato nel 2015 Ajmone, griffe d’alto di gamma per l’abbigliamento maschile che fonde pelle e sartorialità. Le collezioni Ajmone sono state presentate per la prima volta a Parigi nel 2016 e ora approdano a Milano con uno showroom. La collezione autunno-inverno 2017/2018 prevede 8 modelli di giacca e 5 di accessori: “La nostra idea – commenta Stefano Aimone con Fashion Magazine – è creare edizioni, non collezioni. I nostri capi, tutti realizzati a mano in due laboratori italiani, sono prodotti in serie limitatissima e numerata”. Dopo due anni di attività, il brand Ajmone è presente negli store delle principali metropoli del mondo: tra le altre Parigi, New York, Seoul, Tokyo e Città del Messico. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati