Poletto a Repubblica spiega la (semplice) ricetta di Ferragamo per crescere: puntare su scarpe e pelletteria, l’abbigliamento verrà…

Scarpe e pelletteria per crescere “a un ritmo doppio rispetto al mercato”. Nonostante il 2017 venga considerato “un anno di transizione”, l’ad di Ferragamo Eraldo Poletto punta a una crescita importante e significativa trainata da calzature e pelletteria, da Cina, Giappone e Usa per i mercati. Lo ha detto in una lunga intervista concessa al quotidiano la Repubblica nella quale sottolinea come le scarpe, da semplici oggetti per camminare, siano diventate un oggetto di desiderio proprio con Ferragamo. “E ora i Millennials ci insegnano che devono essere confortevoli e belle allo stesso tempo”. Per Poletto l’obiettivo della maison è rinnovare: “Il focus è sugli accessori, sulla pelletteria. L’abbigliamento? Non ora, ma abbiamo grandi margini”. In merito all’attuale situazione Poletto ha affermato come: “I tempi in cui tutti crescevano indiscriminatamente sono finiti. Ci sono grandi e rapidi cambiamenti per cui occorre avere una mentalità retail, concentrandosi sul cliente”. E sui mercati: “Credo che la Grande Cina andrà bene, i consumi interni sono in via di ripresa e il trend è positivo, così come credo molto nel Giappone e negli Stati Uniti. Ma più che il mercato è il cliente che fa la differenza: dobbiamo pensare al global shopper”. L’ad di Ferragamo ha confermato che non ci sono acquisizioni nel mirino. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati