Ruba 2 milioni all’azienda per fare shopping: condannata (l’azienda è fallita)

È stata condannata a 4 anni di reclusione (con rito abbreviato, che in caso di condanna prevede lo sconto fino a un terzo della pena) per il reato di furto aggravato, Silvia Canzian, 50 anni, di San Vendemiano (Tv), ritenuta colpevole di aver sottratto dall’azienda per cui lavorava, la Omc di Colle Umberto, circa 2 milioni di euro, spesi tra il 2010 e il 2012, per l’acquisto on line di abbigliamento e accessori in pelle di prestigiose griffe del lusso: Fendi, Gucci, Balenciaga, Chanel e molti altri. Una media di circa 100.000 euro al mese per soddisfare la sua irrefrenabile sete di shopping di lusso. La donna è stata condannata anche ad una provvisionale da record, pari a 1 milione e 200 mila euro in favore di Omc, l’azienda che produceva profilati, lamiere e nastri in acciaio per la quale la Canzian lavorava e che è stata costretta a chiudere i battenti proprio perchè spolpata dalla sua infedele ragioniera. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati