SMCP ringrazia sneaker e pelletteria: incassa 275 milioni nel primo trimestre e cresce del 7,2%

Ottimo primo trimestre per SMCP, conglomerato fashion che raggruppa i brand Sandro, Maje e Claudie Pierlot. Una positività che, in particolare, deve ringraziare sneaker e accessori di pelletteria. Il gruppo ha messo in cassaforte un aumento del 7,2% dei ricavi a tassi di cambio costanti, nonostante le difficoltà del mercato francese. Le vendite del gruppo, posseduto dai cinesi di Shandong Ruyi, sono arrivate a 274,6 milioni di euro, trainate dalla regione Asia-Pacifico (+28,4% a cambi costanti) che hanno compensato il -3,9% fatto registrare in Francia, principale mercato.
Daniel Lalonde, ceo di SMCP, ha dichiarato che “le vendite del primo trimestre sono in linea con le nostre aspettative. Siamo particolarmente soddisfatti delle nostre prestazioni nell’area Asia- Pacifico. A livello globale, abbiamo ulteriormente sviluppato le nostre vendite di accessori e perseguito con successo la nostra strategia digitale”. Nella nota rilasciata dal gruppo, l’azienda analizza il successo degli accessori, “guidati principalmente dalle scarpe del marchio Sandro, in particolare le sneaker Flame, e da tutte le collezioni Claudie Pierlot. Maje, invece, ha continuato a consolidare i risultati positivi della linea di borse M”. Maje è cresciuto del 9,8% a valuta costante, Claudie Pierlot del 10,5% e Sandro +4,3%. Confermato l’obiettivo del 2019: incremento delle vendite compreso tra il 9 e l’11% a valuta costante. (mv)
Nella foto, tratta da it.sandro-paris.com, le sneaker Flame griffate Sandro Paris

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati