Sotheby’s celebra Martin Margiela con una mostra e un’asta

Sotheby’s celebra Martin Margiela con una collezione e un’asta. Considerato uno dei couturier più atipici della sua generazione (per esempio non ha mai rilasciato interviste), il rivoluzionario designer belga lanciò il suo brand mettendo in discussione la struttura classica degli indumenti e lo stesso sistema della moda.

La mostra
L’esposizione avrà luogo a Parigi dal 20 al 25 settembre prossimi (durante la Fashion Week). L’iniziativa coincide con un doppio anniversario: la nascita del brand Maison Martin Margiela nel 1989 e l’addio dello stilista nel 2009. In arrivo anche “Martin Margiela in His Own Words” un docufilm sul designer diretto da Reiner Holzemer.

L’asta
Sarà possibile accedere all’asta online dal 19 settembre al 1° ottobre. Quasi 220 pezzi (dal 1989 al 2006) riuniti in oltre 20 anni da un collezionista privato, in una singola vendita. La vendita offrirà capi prêt-à-porter, accessori e un’ampia selezione di edizioni limitate della collezione Artisanal creata con abiti vintage e oggetti trovati trasformati dallo stilista in pezzi unici, cuciti a mano.

Cimeli
L’asta include i punti salienti delle collezioni più famose di Martin Margiela, tra cui pezzi in pelle della collezione Salvation Army autunno-inverno 1992-1993 (il valore stimato parte da 1.800 euro) e il leggendario gilet da uomo assemblato con carte da gioco, di cui esistono solo cinque esemplari (valore stimato 8.000-10.000 euro). (mv)

Foto da sothebys.com

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati