Nel 2017 l’export di carne britannico è cresciuto del 2%, a gennaio quello brasiliano del 15,7%

0

Nel 2017 il fatturato estero delle carni britanniche ha superato gli 1,2 miliardi di sterline. La carne rossa, in particolare, ha conosciuto una progressione anno su anno del 2%, beneficiando del boom sul mercato asiatico (+230%). Stando ai dati elaborati dall’Agenzia per lo Sviluppo dell’Agricoltura del Regno Unito, anche la carne d’agnello viene da un anno positivo, con esportazioni su del 14% in volume per 384 milioni di sterline di giro d’affari. Se il 2017 è andato bene per la zootecnia britannica, il 2018 è iniziato col piede giusto per quella brasiliana: nel primo mese dell’anno l’export di carne è valso 1,19 miliardi di dollari. Se in generale l’aumento del prezzo (+3,8%) ha fatto arretrare i volumi (-5,9%) dell’export di carni, il segmento bovino nel mese è cresciuto in entrambi i campi (+15,7% in quantità e +7,8% il prezzo).

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso