Settembre premia il macello USA: +2% i conferimenti, +6% il peso

Settembre premia il macello USA: +2% i conferimenti, +6% il peso

Crescono, a settembre, i volumi di macellazione negli Stati Uniti. E il giorno di lavoro in più rispetto allo stesso mese 2018, spiegano gli addetti ai lavori, non giustifica (da solo) l’aumento di capi macellati. In pratica: +2%per un peso complessivo di poco inferiore ai 2 milioni di tonnellate di carne. Cioè: il +6%.

Il patrimonio di ottobre
Secondo i dati elaborati da USDA (il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense), al 1° ottobre 2019 gli allevamenti con più di 1.000 capi contavano complessivamente 11.3 milioni tra bovini adulti e vitelli. Quindi, il patrimonio bovino risulta inferiore dell’1% rispetto al 2018.

La produzione di settembre
A settembre il macello USA ha processato 2,68 milioni di bovini, il 2% in più rispetto al 2018. Il peso medio si è assestato a 1.352 libbre. I vitelli hanno raggiunto quota 49.000(+1% sul 2018) per complessive 2.767 tonnellate: l’1% in più rispetto a settembre 2018.

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati