Aeffe tiene nei 9 mesi (+1,7%) grazie a pelletteria e scarpe

Aeffe tiene nei 9 mesi (+1,7%) grazie a pelletteria e scarpe

Aeffe tiene nei 9 mesi (+1,7%) grazie a pelletteria e scarpe. Nel periodo terminato a settembre 2019, però, malgrado l’andamento stabile del fatturato cala leggermente la redditività.

Aeffe tiene grazie a pelletteria e scarpe
Aeffe tiene nei 9 mesi del 2019 con ricavi consolidati a 269 milioni di euro (+1,7% a cambi correnti). Le vendite della divisione Calzatura e Pelletteria sono cresciute del 9,1% “grazie principalmente dal buon andamento del brand Moschino” puntualizza il gruppo nella nota. Abbigliamento in flessione dell’1%.

I brand
Nello stesso periodo Moschino, che assorbe tre quarti del fatturato complessivo di Aeffe, riporta un incremento delle vendite del 4,9%. Calano, invece, Philosophy (-2,4%) e Alberta Ferretti (-16,3%). Si conferma stabile Pollini (+0,6%). A determinare i risultati del gruppo è il mercato domestico, che ha conosciuto una flessione delle vendite del 2,9%.

La redditività
Nei nove mesi l’Ebitda è stato di 33,8 milioni di euro (-9%). L’utile netto di gruppo dopo le imposte è stato di 13,2 milioni di euro.

Il commento
“In un contesto di mercato incerto, caratterizzato da turbolenze su mercati per noi significativi, valutiamo positivamente i risultati – commenta Massimo Ferretti, presidente esecutivo di Aeffe – e riteniamo che il piano di investimenti intrapresi a partire dallo scorso anno nelle aree di ricerca e sviluppo, produzione e marketing contribuirà ad un rafforzamento del posizionamento strategico dei nostri brand a livello internazionale”. (mv)

Foto da moschino.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati