Per Valentino, Piccioli rimette al centro “l’arte delle botteghe”

arte delle botteghe

Nella sfilata romana dell’Alta Moda si riconosco i segni della Valentino che verrà. Pierpaolo Piccioli, direttore creativo della griffe, rimette al centro “l’arte delle botteghe”, come lui stesso spiega. Se l’esperienza della pandemia ha lasciato qualcosa, è la maggiore consapevolezza del bisogno di “un nuovo Umanesimo”, sono le sue parole. Nonché una maggiore concentrazione sull’essenziale delle forme e sull’unicità delle realizzazioni.

Al centro “l’arte delle botteghe”

Lo show allo Studio 10 di Cinecittà, dove il 21 luglio hanno sfilato 14 look che hanno richiesto 3.800 ore di lavoro complessivo, aveva un titolo programmatico, cioè Of Grace and Light. La grazia è centrale. “Mi piace l’idea di riparlarne – spiega Piccioli al Corriere della Sera –, di rivedere la grazia ovunque. Anche alla fine nella semplicità di questi capi che risolvono la complessità e tecnicismi inutili”. Nel nuovo Umanesimo dello stilista non c’è spazio per il superfluo: “È un sogno che è una magia, fatta del valore delle persone – dice –: a un certo punto ho persino detto alle mie sarte di lasciar perdere gli orli, di tagliarli al vivo, ma loro mi hanno guardato malissimo. E sono andate avanti, inventandosi qualsiasi cosa, pur di riuscirci”.

 

 

Saper fare

Pensando alla moda post-Coronavirus, Piccioli è come se vedesse un bisogno di efficienza artistica. “Perché è questo che voglio – tuona –: rimettere la moda al centro, dare un segno forte e regalare un sogno contemporaneo. Per superare il limite del momento che stiamo vivendo”. Nella rinascita della creatività un ruolo fondamentale lo gioca il saper fare tradizionale: “Valorizziamo l’arte delle botteghe”, declama il direttore. Piccioli sa che la pandemia ha lasciato un segno anche in lui: “Quello che è cambiato è che non mi interessa proprio quello che fanno gli altri – conclude –. Mi interessa solo il nostro percorso, ognuno fa il suo ed è giusto così”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati