Carlyle non si ferma più: dopo Golden Goose, il fondo fa un pensiero su Giambattista Valli e il suo licenziatario

Dopo Moncler, TwinSet e Golden Goose, il private equity americano Carlyle sembra intenzionato a investire ancora nel fashion considerato, che avrebbe messo gli occhi sul marchio Giambattista Valli e sul suo licenziatario unico Bvm di Mario Bandiera, proprietario del brand Les Copains. Per Valli ci sarebbero in lizza anche Clessidra e Permira. Carlyle, guidato da Marco De Benedetti, sarebbe valutando proprio in questi giorni l’operazione, considerando che il giro d’affari complessivo tra Valli e Bvm si aggira tra gli 80 e i 90 milioni di euro. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati