Deadline: 31 marzo. Stella McCartney saluta Kering. Coinvolto anche Sir Paul: “Ma sono solo speculazioni”

0

Ormai è noto (e l’abbiamo scritto qualche settimana fa): Kering considera non strategica la sua partecipazione al 50% nel marchio ultraveg Stella McCartney e vuole disfarsene per concentrarsi sui brand di successo come Gucci, Saint Laurent e Balenciaga. Ad acquistare la quota del gigante del lusso sarà proprio la figlia dell’ex Beatles che attualmente detiene l’altro 50%. Per finanziare l’acquisto, ecco la novità, potrebbe entrare in scena il patrimonio (colossale) di Sir Paul McCartney, padre della stilista, anche se un portavoce del brand di moda ha detto che non si è mai lasciato coinvolgere nell’attività della figlia. Secondo Business of Fashion la trattativa, che va avanti da almeno un mese, dovrebbe chiudersi entro il prossimo 21 marzo, data entro la quale la designer dovrebbe completare l’acquisto del 50% di Kering che non ha reso pubblico il bilancio del brand, ma ha sottolineato che Stella McCartney ha registrato una crescita modesta nel 2017. La designer inglese e il gruppo francese sono soci dal 2001. Viste le voci, Kering e Stella McCartney hanno diffuso un comunicato congiunto affermando che confermano le discussioni in atto, ma che: “Qualsiasi informazione circolante può essere considerata solo come una speculazione”. Foto tratta da allure.com. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso