Inizia Milano Moda Uomo, ma la fashion week non è più quella di una volta

Per capire come si sta trasformando il sistema delle sfilate di moda, in particolare di quelle dedicate all’Uomo, questa volta non serve andare lontano. Milano Moda Uomo, che apre le danze oggi per chiuderle lunedì sera, è il palcoscenico ideale per osservare l’evoluzione del carosello dei défilé. Se fino a pochi anni fa le fashion week erano studiate per presentare al pubblico le collezioni, ora, complici le nuove tecnologie, le dirette streaming e la scelta dei grandi nomi di prediligere show itineranti a grande impatto mediatico, stanno diventando prima di tutto un grande festival di eventi legati alla moda, cioè un contenitore di nuove proposte per stimolare i buyer da un lato e i Millennials dall’altro. A Milano il ricco calendario della fashion week prevede 25 sfilate (di cui sette co-ed), 29 presentazioni (di cui 8 su appuntamento) dedicate alle collezioni primavera-estate 2020 e 26 eventi.
Chi c’è
Ad inaugurare la stagione milanese dei défilé sarà, come da tradizione, Ermenegildo Zegna che, alla ricerca di inusuali location milanesi (a gennaio aveva sfilato alla Stazione Centrale), porterà ora la sua collezione nell’ex area Falck, al centro di un importante progetto di riqualificazione. Il weekend vedrà un fitto calendario di appuntamenti, dove spiccano Emporio Armani, Versace e Philipp Plein, mentre Etro, Tod’s e Palm Angels sono di scena domenica. Lunedì sarà la volta di Fendi e Giorgio Armani, che torna a chiudere la fashion week, blindando così stampa e affezionati a Milano fino alla fine della settimana della moda. Non è l’unica novità della maison: oltre alla disposizione in calendario cambia anche la location. Dopo 18 anni, Armani torna a sfilare in via Borgospesso.
Fuoricalendario
Tra gli eventi fuori calendario ci sono le sfilate di Dolce & Gabbana: due come da tradizione. La prima nel classico orario delle 14 di sabato, seguita la domenica sera da uno show della linea su misura Sartoria nel loro spazio di Viale Piave. Come anticipato, quest’edizione di Milano Moda Uomo darà ampio spazio agli eventi. Prada, che ha presentato la collezione uomo lo scorso 8 giugno a Shanghai, ha in programma per venerdì una serata-evento musicale negli spazi di Fondazione Prada. Gucci organizzerà un talk con il regista Harmony Korine. E poi si aggiungono gli eventi serali di Philipp Plein, DSquared2, Marcelo Burlon e Dondup per i suoi 20 anni. (mb)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati