New York Fashion Week chiude in trionfo: Coach, Kors e CK, non solo accessori in pelle, anche tanto abbigliamento

0

È un’esaltazione dei pellami la sfilata di Coach alla New York Fashion Week. Stuart Vevers si ispira alla West Coast e presenta gilet sfrangiati di pelle, giacche di montone e tute patch sempre in pelle. La sfilata ha come protagonista un gigantesco dinosauro metallico circondato da rottami. Mentre le modelle indossano trench in suede e jumpsuit di pelle patchwork, per l’uomo dominano la scena pantaloni di pelle o giacche biker in varie versioni: scolorite, senza maniche o scamosciate di modo da sembrare con ricami e frange. Ancora nella Grande Mela Michael Kors ha presentato un’esuberante e colorata collezione primaverile nella quale la pelle è utilizzata per lacci e fasce che decorano gli abiti. Tra i più apprezzati 62 look di Calvin Klein ci sono i pantaloni di pelle, mentre Boss per pantaloni a gamba larga e abiti grafici ha mescolato la pelle con altre trame. Tra le più fotografate la giovanissima modella Kaia Gerber che indossava una giacca di pelle nera nel negozio Karl Lagerfeld a SoHo. Anche Rihanna ha indossato un mini abito di pelle nera per presenziare alla sua festa per la sfilata Savage x Fenty. Ora riflettori puntati a Londra per la London Fashion Week che inizia oggi. (foto da vogue.com) (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso