Poletto e Mario Levi, scarpe e imbottito: quanta pelle tra “le imprese che ispirano l’Europa” secondo LSEG. Un premio per Loriblu

0

Sono sei le aziende italiane col pellame nel DNA inserite tra le mille imprese europee più dinamiche e con la crescita più rapida ed elevata. Il terzo report annuale “1000 companies to inspire Europe” è elaborato dal London Stock Exchange Group (LSEG) che ha utilizzato Bureau Van Dijk, un provider di Amadeus (un database di informazioni finanziarie comparabili per aziende pubbliche e private in tutta Europa) che ha combinato i principali indicatori di performance finanziaria. Tra le 110 italiane figurano anche le concerie Poletto di Arzignano (Vicenza) e Mario Levi Group di Torino, i calzaturifici Premiata di Montegranaro (Fermo) e Leo Shoes di Casarano (Lecce), il retailer di calzature, borse e accessori Co.ca.ma di Cerlongo di Goito (Mantova) e Samoa divani e imbottiti di Colle Umberto (Treviso). A proposito di riconoscimenti, è arrivato un premio per Loriblu di Porto Sant’Elpidio (Fermo), guidato dalla presidente di Assocalzaturifici Annarita Pilotti. Nella terza edizione di “Celebrate the Excellence”, il premio ideato dalla società romana di consulenza, formazione e marketing “Ci.Effe. Consulting” sono state premiate quattro aziende italiane che si sono distinte in “valore, crescita e prestigio”. In particolare quest’anno il riconoscimento è stato focalizzato sulla politica del lavoro e le imprese premiate hanno tutte operato nel rispetto della qualità sociale ed economica. Il premio consiste in un assegno simbolico di 5.000 euro in servizi di formazione. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso