1969: quando Bowie cantò in Toscana sponsorizzato da un calzaturificio

Il calzaturificio Fiorella di Monsummano fu uno dei primi sponsor di David Bowie, la popstar scomparsa domenica 10 gennaio. Lo racconta Kenneth Pitt, primo manager del Duca Bianco, nelle sue memorie “The Pitt Report”. Era il 1969, Bowie aveva 22 anni e restò nella città toscana tre giorni (31 luglio-2 agosto) per rappresentare l’Inghilterra al Festival Internazionale del Disco di Monsummano. Come sponsor gli assegnarono il calzaturificio Fiorella che gli offrì il soggiorno all’hotel Reale di viale Martini (oggi trasformato in edilizia residenziale). Dopo aver pranzato al bar Garibaldi, ora pub Tiffany, Bowie si recava a piedi al calzaturificio Fiorella di via Pratovecchio per fare le prove prima dell’esibizione. Per la cronaca, Bowie arrivò secondo dietro alla cantante spagnola Maria del Carmen. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati