Accessoristi a Fermo: 2015 positivo, speranze per il 2016

Il 2015 è stato un anno positivo secondo Michela Catalini (nella foto), presidente della sezione accessori di Confindustria Fermo. “Siamo riusciti a mantenere stabile il fatturato (sia in termini quantitativi che di valore) e a crescere sui mercati esteri. Il mercato ci chiede molti sforzi per rispettare regolamenti sempre più restrittivi, dobbiamo affrontare sia la questione relativa agli incassi (non sempre così puntuali) e sia quella per la situazione politica ed economica generale. Per il 2016 gli accessoristi dovranno mettere in campo nuove idee che possono riguardare vari aspetti (produttivo, risorse umane, ambiente) per ottenere benefici per il presente ma soprattutto per il futuro”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati