Campania, nasce l’Area di Sviluppo dell’Alto Sarno – Valle dell’Irno: opportunità di sviluppo per il distretto di Solofra

Il teatro della firma è Solofra, Comune capofila. A siglare l’intesa con la Regione Campania, le amministrazioni comunali di due province, quella di Salerno e di Avellino. Sabato 18 marzo si è sancita la nascita dell’Area di Sviluppo dell’Alto Sarno – Valle dell’Irno, uno strumento, stando alle parole a irpinianews.it del presidente della Commissione Fondi Comunitari della Campania Maurizio Petracca, “che potrà essere utilissimo per intercettare importanti canali di finanziamento nell’ambito della nuova pianificazione comunitaria”. Secondo Michele Vignola, sindaco di Solofra, la possibilità di accedere a bandi di ammissione a finanziamenti europei per lo sviluppo economico, per la ricerca e per la sostenibilità rappresenta un’occasione per migliorare l’attrattività del territorio verso le imprese dell’area pelle. Un possibile volano di sviluppo, insomma, del distretto della pelle. Il governatore Vincenzo De Luca, presente alla sigla dell’accordo, ha assicurato che la Regione ha in cantiere interventi per mettere il depuratore consortile nelle condizioni di lavorare di piena efficienza.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati