Cina: 2014 in forte flessione per Li Ning

Li Ning, gigante cinese della sportiva, ha reso noto che per il 2014 prevede una perdita netta di 820 milioni di yuan, ovvero 111 milioni di euro: alla perdita del primo semestre (585,5 milioni di yuan) si aggiunge così quella relativa al secondo, pari a 234,5 milioni di yuan. Nella seconda parte dell’anno si stima che le vendite siano comunque cresciute dell’8% rispetto all’anno precedente. I dati ufficiali verranno resi noti solo a inizio marzo. Il gruppo chiude l’anno fiscale in perdita da tre anni consecutivi: nel 2012 Li Ning ha perso meno due miliardi di yuan e nel 2013 390 milioni. La forte contrazione, stando ai dirigenti del colosso cinese, è dovuta a un profondo riassetto dell’azienda, alla crisi interna del mercato e alla forte concorrenza internazionale. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati