Contrabbando a Shanghai: sequestrate oltre 80.000 pelli di visone

È il più ingente sequestro di pelli da pelliccia mai effettuato dalla Dogana di Shanghai. Lo scorso 24 dicembre gli uffici doganali della metropoli cinese hanno infatti reso noto di aver intercettato 671 scatoloni che contenevano oltre 80.000 pelli di visone non dichiarate. Il sequestro ha portato all’arresto di 13 persone, che hanno confessato di averne contrabbandate, tra luglio e ottobre 2015, 30 tonnellate, non dichiarandole e inserendole all’interno di pacchi insieme ad altri prodotti in modo da evitare di pagare le alte tariffe doganali. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati