Giro di giostra anche per le scarpe Lario 1898. Anton Magnani lascia la poltrona di ceo. In arrivo il coreano Andrew Kwon

La giostra delle poltrone non risparmia nessuno. Nel “gioco” entrano anche le scarpe di Lario 1898. Il ceo Anton Magnani (nella foto), infatti, ha lasciato il calzaturificio controllato dal 2010 da E-Land insieme ai brand Sutor Mantellassi e Lorenzo Banfi. Magnani aveva assunto l’incarico nel settembre 2014 e, secondo indiscrezioni, a sostituirlo dovrebbe essere il manager coreano Andrew Kwon, responsabile dell’Ufficio Investimenti Europe di E-Land vicepresidente di altri due brand italiani acquisiti dal gruppo coreano: Mandarina Duck e Coccinelle. Magnani si starebbe infatti preparando a dirigere in Toscana una pelletteria di lusso.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati