India, pugno duro contro l’abusivismo: in Uttar Pradesh 1.000 macelli illegali hanno le ore contante

I macelli dotati di regolare licenza nello stato dell’Uttar Pradesh sono 45. Quelli che, invece, operano in spregio delle leggi per la sostenibilità ambientale, sarebbero circa 1.000, forti di un bacino di 50.000 addetti ai lavori. Per loro, le ore sono contate. Stando a quanto riporta la stampa locale, il premier Yogi Adityanath ha dato impulso perché i mattatoi clandestini siano chiusi. Mentre la lista definitiva degli stabilimenti è ancora in via elaborazione, già il 19 marzo sono scattate le prime operazioni. Secondo fonti del Council for Leather Exports (CLE) sentite da Sauer Report, la misura non dovrebbe avere ripercussioni immediate sul mercato della pelle.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati