La piaga dei furti: svaligiati due terzisti Gucci a Piancastagnaio, a San Mauro Pascoli i ladri chiudono le strade per rubare le scarpe di Gianvito Rossi

I ladri non danno tregua alle pelletterie di Piancastagnaio, in provincia di Siena. Le ultime vittime sono due laboratori della zona artigianale La Rota che producono accessori per brand del lusso. In un caso sono state trafugate 63 borse finite e alcune decine in fase di lavorazione griffate Gucci (modello Silky). Nell’altro sono sparite 50 borse di vari modelli sempre griffati con la doppia G. I furti sono stati portati a termine durante la notte, probabilmente da una banda di almeno 4 persone. Furto in grande stile, ad opera di professionisti del crimine, anche da GGR, l’azienda di Gianvito Rossi a San Mauro Pascoli. Nella notte di giovedì, un commando di almeno cinque persone ha bloccato le tre strade di accesso all’azienda con tre mezzi rubati – un’auto, un camion e un camper – per arginare l’eventuale intervento dei vigilantes. Nel frattempo i malviventi si sono intrufolati all’interno dell’azienda di calzature rubando, in pochissimi minuti, secondo una prima ricostruzione, almeno 300 paia di scarpe griffate. Preoccupazione nel distretto della scarpa per le modalità del furto. (ff)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati