Monza, immobilizzata e rapinata nella sua pellicceria

Immobilizzata dai ladri che l’hanno sorpresa nella sua pellicceria all’ora di chiusura. È successo a Monza, alla Pellicceria Michela in via Cavallotti, lunedì 4 gennaio intorno alle 19.30. I ladri, almeno due, hanno sorpreso la donna all’ora di chiusura entrando dall’ingresso posteriore e, dopo averla imbavagliata, hanno bloccato la titolare con nastro adesivo a piedi e mani. Poi hanno arraffato i capi in vendita scappando con un bottino da migliaia di euro, che i titolari stanno ancora quantificando. Fuggiti i rapinatori, la donna, imbavagliata e legata nel bagno, è riuscita a liberarsi e a urlare per farsi soccorrere. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati