Natale premia il retail USA

I sondaggi di Amazon, ma soprattutto l’indice Retail Economist-Goldman Sachs sulle vendite settimanali (+3,6% al 19 dicembre), lanciano segnali confortanti per il claudicante retail statunitense. Il tutto, nonostante gli sconti eccessivi, fino al 70%, e le temperature che tutto hanno a che fare fuorché con i climi invernali (17 gradi a New York in questi giorni). Michael P. Niemira, capo economist di The Retail Economist LLC, ha affermato che “la settimana appena trascorsa è stata la più attiva dell’anno, considerevolmente migliore di quella 2014”. Telsey Advisory Group indica i prodotti più ricercati: “Abbigliamento, stivaleria, maglioni, pigiami e gioielli”. Respirano anche i centri commerciali. International Council of Shopping Centers comunica che il 92% dei consumatori questa settimana farà visita a un mall.  (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati