Pechino esporta più pelli e ne importa sempre meno

A fronte del deciso incremento dell’export nei primi tre mesi (+31,3%), nello stesso periodo del 2013 le importazioni di pelli da parte della Cina hanno fatto registrare un calo del 4,3%, raggiungendo un totale di 500 milioni di dollari. I Paesi da cui Pechino importa di più si confermano, in valore, l’Italia, la Corea del Sud, l’India, il Brasile e la Thailandia. Per quanto riguarda invece le province cinesi che importano maggiormente dall’estero, in testa rimane il Guangdong con il 56% del totale, nonostante un calo del 4,75% da un anno all’altro. Un autentico boom invece per l’import della vicina provincia del Jiangxi, +20% nei primi tre mesi del 2013 rispetto al 2012.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati