Rimini: bene l’abbigliamento (pelle/pelliccia), male scarpe e accessori (export -27,7%)

Viaggia a due velocità il sistema pelle nel distretto moda del riminese. Le confezioni di articoli di abbigliamento in pelle e pelliccia fanno la parte del leone e registrano un incremento sia di imprese (+1,2% pari a 258) sia di lavoratori (+0,7% con 1953 addetti). Decisa invece la flessione delle aziende produttive di articoli in pelle e simili, incluse le calzature, che evidenziano un calo del -5,3% delle imprese (125 in tutto), reso ancora più accentuato per quanto riguarda i lavoratori (-10%). Il motivo di questo crollo è dovuto a una brusca frenata dell’export -27,7%. (ff)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati