Solofra: ok per i reflui conciari (spruzzi compresi) nell’impianto consortile

Le concerie di Solofra potranno smaltire le acque della produzione, comprese quelle di spruzzo, nell’impianto di depurazione consortile. I conciatori si erano rivolti al TAR, che ha accolto i loro ricorsi, contro la decisione che equiparava le acque di spruzzo a rifiuti speciali, con conseguente aggravio dei costi aziendali. Recependo il TAR, la Regione Campania aveva dichiarato decaduta tale decisione, lasciando però in sospeso la questione. Ora è arrivato il nuovo regolamento dell’ambito che funge da documento attuativo al decreto emesso dalla Regione che permette di scaricare le acque reflue alla fognatura pubblica e quindi all’impianto di depurazione del distretto. Soddisfatto del risultato ottenuto il sindaco di Solofra, Michele Vignola. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati