Tecnologia solidale. Gsc Group, a Simac Tanning Tech un puzzle digitale per donare fondi ai comuni terremotati

Non solo pelli e prodotti chimici. Quest’anno GSC Group ha presentato a Simac Tanning Tech, chiuso giovedì scorso a Fieramilano Rho, un’iniziativa benefica a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia. A ogni visitatore passato allo stand veniva offerta la possibilità di giocare a un puzzle elettronico con 3 livelli di difficoltà: nulla in palio, ma per ogni partita giocata GSC ha fatto una donazione all’associazione Io Ci Sono per il progetto Sorriso, con un budget totale compreso tra i 10 ed i 20.000 euro. Il progetto prevede la realizzazione di tre centri ricreativi-polifunzionali nei comuni terremotati di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, finalizzati ad attività didattiche, culturali, ludiche e sociali di ogni genere dedicate ai bambini, ai ragazzi ed agli anziani. “Abbiamo pensato di fare del bene divertendo il visitatore”, ci hanno spiegato dall’azienda sottolineando che “il nostro motto è vinci la felicità, un momento ludico all’interno della fiera per far felici gli altri”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati